8 consigli per un BBQ più salutare

La nuova stagione appena iniziata porta con sé anche la voglia di organizzare delle divertenti serate BBQ con gli amici in cui cucinare insieme tra chiacchiere e qualche bicchiere di vino. Le carni rosse e bianche sono sicuramente fra i cibi che più si prestano alla cucina del barbecue, anche se in molti maturano dei dubbi sulla salubrità di questo metodo di cottura degli alimenti.

Come rendere dunque il vostro BBQ più salutare? Proviamoci con questi 8 suggerimenti:

1. Bandire le fiammate improvvise
Come ben saprete le fiammate improvvise provenienti dalla griglia possono bruciacchiare e annerire il cibo che state cucinando, con conseguenti effetti poco salutari per le pietanze.

2. Cuocere sempre a basse temperature
Quando alimenti come la carne vengono infatti riscaldati a temperature troppo alte si avvia la produzione di ammine eterocicliche (HCA) e degli idrocarburi policiclici aromatici (IPA e PAH) che vengono considerate sostanze cancerogene.

3. Marinare le carni con olio e limone
La marinatura della carne rossa e bianca è fondamentale non solo per il gusto nettamente più saporito delle pietanze cucinate ma anche per gli effetti salutari che olio d’oliva e succo di limone hanno sui cibi durante la cottura. Secondo alcune ricerche, questi due ingredienti sono in grado di ridurre la formazione di sostanze nocive fino al 99%.

4. Preferire alimenti a basso contenuto di grassi
Nella scelta dei cibi da grigliare, sicuramente tra i nostri consigli non può mancare quello della cura nella scelta. Preferire quindi cibi come le verdure, i tagli magri di carne rossa, la carne di pollo e il pesce.

5. Attenzione al grasso in eccesso
Se il taglio di carne è particolarmente grasso, fate attenzione alle parti in eccesso. Il grasso può presentarsi ben visibile nel taglio di carne prima della cottura ed è consigliabile procedere all’eliminazione con un coltello prima di avviare la cottura.

6. Aggiungere erbe aromatiche
Insaporire i cibi con l’aggiunta di erbe aromatiche durante la cottura, oltre a valorizzare maggiormente i gusti contribuisce alla riduzione delle sostanze nocive naturalmente prodotte dai cibi durante il riscaldamento. Tra le erbe aromatiche più consigliate troviamo il basilico, la menta, il rosmarino, il timo, l’origano e la salvia. Esse possono essere utilizzate preferibilmente fresche prima della marinatura e durante la cottura.

7. Non cucinare troppo le verdure
Anche per quanto riguarda le verdure, la cottura non deve essere troppo lunga e ad alte temperature, in quanto le vitamine C e B si degradano con il calore piuttosto rapidamente.

8. Pulire sempre il barbecue dopo l’utilizzo
Il barbecue deve essere sempre pulito prima e dopo l’uso, in modo da rimuovere in modo sicuro eventuali rimasugli di cibo bruciato, fonte di sostanze nocive.

Provate a seguire questi 8 consigli durante il vostro prossimo barbecue e raccontateci il risultato!
Nel frattempo...scoprite la nostra Linea GRILLY

 

LineaVZ Logo
LINEA VZ SRL
Via Abate Tommaso, 90
30020 Quarto d’Altino (VE) - Italy
Tel. +39 0422.780750
Fax +39 0422.780097
P. IVA IT03726870276

info@lineavz.it